Semalt: importanza di filtrare il traffico di amministrazione da Google Analytics

Hai controllato Google Analytics e hai notato che stanno accadendo alcune cose incerte? Bene, succede a tutti noi, quindi non sei nuovo a questa cosa. Ci sono momenti in cui impostiamo alcune cose sul nostro sito Web e ne cambiamo il design o il layout, ma i risultati non sono quelli previsti. Tutto ciò può influire sulle tue visite e sulla qualità del traffico del tuo sito web . In tali circostanze, è necessario filtrare il traffico di amministrazione da Google Analytics e questo può essere fatto quando si utilizzano vari plug-in di WordPress. E se non usi un plugin, allora dovresti farlo manualmente. Google Analytics ti consente di filtrare il traffico quando escludi il tuo indirizzo IP o il traffico in base al contenuto dei cookie.

Molto spesso si ritiene che il primo metodo sia molto migliore e completo rispetto al secondo metodo. Lisa Mitchell, la Customer Success Manager di Semalt , afferma che se si dispone di indirizzi IP generati dinamicamente o se si utilizza un laptop o un dispositivo di una caffetteria, è necessario interrompere il conteggio delle proprie visite su Google Analytics. Entrambi questi metodi hanno i loro vantaggi e svantaggi e possono essere scelti in base alle vostre esigenze.

Escludi il tuo indirizzo IP

Questo metodo ti consente di impostare Google Analytics in modo migliore. Ciò ti aiuterà a migliorare la qualità del tuo traffico e puoi smettere di ricevere visualizzazioni da indirizzi IP specifici o da un intervallo di IP. Tuttavia, questo può essere fatto solo quando si utilizza un laptop e si è pronti a regolare le impostazioni dallo stesso dispositivo. E se parti per l'ufficio o sei fuori casa, questo metodo non può dare alcun beneficio. In tal caso, dovresti provare a utilizzare il secondo metodo. Per escludere il traffico da IP specifici, è necessario creare filtri personalizzati in grado di analizzare la qualità del traffico in modo migliore. Accedi al tuo account Google Analytics e fai clic sull'opzione delle impostazioni nell'angolo in alto a destra. Quindi è necessario premere la nuova opzione di filtro e aggiungere informazioni come il nome del filtro, il tipo di filtro, l'indirizzo IP e altri.

Escludere il traffico in base al contenuto dei cookie

È necessario escludere il traffico dal contenuto dei cookie e creare filtri che non vengano bloccati durante questo processo. Lo svantaggio di questo metodo è che puoi escludere un indirizzo IP alla volta e non puoi eseguire questa attività su più IP all'improvviso. Inoltre, è obbligatorio cancellare i cookie prima di impostare questo metodo. Prima di tutto, dovresti creare file che aggiungeranno i cookie al tuo browser. Quindi dovresti creare file HTML e aggiungerli in questo formato: filter-traffic.html. Il prossimo passo è istruire i motori di ricerca a non indicizzare i contenuti del tuo sito per qualche tempo. Questo è un passo importante in quanto garantirà la qualità del tuo sito Web e dei suoi visitatori complessivi. Dopo averlo escluso, il passaggio successivo è regolare le impostazioni dei cookie nel browser. Infine, dovresti aggiungere i codici di monitoraggio nel tag JavaScript e impostare variabili personalizzate, che possono essere filtrate in Google Analytics in seguito.